Per l’accesso ai corsi di laurea delle Professioni Sanitarie, la prova di ammissione è predisposta da ciascuna università ed è identica per l’accesso a tutte le tipologie dei corsi attivati presso ciascun Ateneo.

NO GRADUATORIA NAZIONALE: ai fini dell’utilizzo di tutti i posti disponibili per ciascun corso, ciascun Ateneo è tenuto a definire procedure idonee a consentire ai candidati di esprimere l’ordine di preferenza. Sulla base dei programmi vengono predisposti: due (2) quesiti di cultura generale, venti (20) di ragionamento logico, diciotto (18) di biologia, dodici (12) di chimica; otto (8) di fisica e matematica e per il suo svolgimento è assegnato un tempo di 100 minuti.

ASSEGNAZIONE PUNTEGGI

Per la valutazione della prova sono attribuiti al massimo 90 punti e si tiene conto dei seguenti criteri:
1.5 punti per ogni risposta esatta;
meno 0.4 (-0.4) punti per ogni risposta sbagliata;
0 punti per ogni risposta non data.

I contenuti delle informazioni riportate fanno riferimento al test di ammissione svolto a Settembre 2016.